i tuoi dati di contatto

Calcola 5 più 8.
*Campo obbligatorio

CHIUDERE
CHIUDERE
CHIUDERE

Installate adesso finestre senza barriere con protezione antieffrazione

Aprire le finestre senza nessun sforzo
Junger Mann im Rollstuhl vor Fenster im Hausflur mit Partnerin
Fenster von oben

Porte e finestre sono elementi importanti per rendere la vostra abitazione accessibile a tutti. Infatti le finestre senza barriere semplificano la quotidianità di chi si trova su una sedia a rotelle e di persone con limitazioni alla capacità motoria.

Aprire finestre senza barriere è molto semplice e, per chi è seduto, offrono luce sufficiente e un’ottima visuale verso l’esterno. Nella nostra guida troverete i requisiti che una finestra senza barriere deve soddisfare.

Cosa s’intende per finestre senza barriere?

Le finestre senza barriere devono essere conformi a determinati requisiti. Una persona in sedia a rotelle dovrebbe poter aprire e chiudere una finestra come chiunque altro. Ecco perché non devono esserci ostacoli come ferramenta difficili da utilizzare. DIN 18040-2 stabilisce quanto segue:

  • La finestra senza barriere deve trovarsi a un’altezza tale da consentire la visuale anche da seduti.
  • In ogni locale deve essere installata almeno una finestra, facile da aprire per garantire una buona aerazione. Lo sforzo necessario deve essere inferiore a 30 Newton
  • La maniglia della finestra deve trovarsi a un’altezza compresa tra 85 e 105 centimetri oppure può essere aperta in altro modo come un interruttore elettrico.

Secondo queste indicazioni, sono disponibili sia finestre a livello del pavimento che modelli installati con parapetto all’altezza di 60 centimetri. Per quanto riguarda le finestre vicine al suolo, a livello normativo è prevista una protezione anticaduta . Inoltre è necessario fare in modo che anche i non vedenti possano individuare senza difficoltà gli elementi di comando. Con un’illuminazione adeguata o una scelta di colori a contrasto tutto ciò è facilmente gestibile.

Ulteriori caratteristiche come protezione antieffrazione per finestre e porte

Oltre alla norma DIN, la finestra dovrebbe essere conforme agli standard moderni. Questo significa in particolare assicurarsi che la sua efficienza energetica sia ottimale. Se la finestra chiude in modo perfettamente ermetico, in inverno risparmierete sulle spese di riscaldamento. Poiché sostituendo le finestre migliorerete l’efficienza energetica della vostra abitazione, potrete contare su sovvenzioni statali.

Inoltre, anche le porte e le porte-finestre dovrebbero essere senza barriere. Come per le finestre, anche in questo caso è necessario assicurarsi che l’apertura risulti facile. Sono importanti anche gli aspetti legati alla sicurezza come la protezione antieffrazione per porte e finestre. A seconda delle vostre esigenze, i requisiti richiesti potrebbero essere estremamente personali. Scegliete un design elegante per il vostro benessere. Se abitate in un ambiente piuttosto rumoroso, i sistemi di finestre con isolamento acustico sono una vera benedizione.

Installazione di porte e finestre senza barriere

Gli architetti conoscono le norme e cercano di rispettarne qualsiasi aspetto legato alla legislazione edilizia di appartamenti e case. Nel caso di edifici nuovi à facile attenersi all’altezza prevista per le finestre.

Negli edifici preesistenti, invece, solo poche finestre sono prive di barriere. Inoltre la maggior parte di esse è applicata troppo in alto ostacolando la visuale. Anche le maniglie sono spesso inaccessibili per persone con disabilità. Infine, nel caso in cui il telaio si sia deformato, occorre maggior forza per aprire e richiudere la finestra.

La soluzione in alloggi già esistenti è generalmente una ristrutturazione estesa. Talvolta, però, a seconda della situazione può essere sufficiente spostare gli elementi di comando. Probabilmente conoscete gli apriporta elettrici. Ausili tecnologici analoghi sono disponibili per le finestre, che a quel punto si apriranno premendo un pulsante.

Nel caso di una sostituzione completa, al momento dell’acquisto è necessario assicurarsi che la finestra sia priva di barriere. Si potrebbe anche intervenire sulla muratura per avere una finestra installata ad un’altezza perfettamente accessibile. Il vantaggio di una sostituzione delle finestre è inoltre dato dal fatto che dà la possibilità di integrare strumenti come la protezione solare.

Quanto costano le finestre senza barriere?

Come potete notare, le finestre senza barriere sono costruite intorno alla persona che le richiede. Un soggetto ipovedente o piuttosto anziano avrà probabilmente necessità di soluzioni senza barriere diverse rispetto a chi invece è in sedia a rotelle. I costi non possono pertanto essere generalizzati e occorrerà un preventivo personalizzato.

Con uno dei nostri partner specializzati UNILUX potrete creare le vostre finestre. Vi forniranno una consulenza professionale sui problemi legati all’accessibilità e in merito a soluzioni di finestre corrispondenti. Successivamente verrà effettuato il montaggio a regola d’arte delle vostre finestre senza barriere. Attraverso una ricerca nella vostra zona potrete individuare le aziende specializzate più vicine a voi!